Di cosa si occupa un Social Media Manager?

Di cosa si occupa un Social Media Manager?

Un lavoro basato sui social

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione. L’avvento dei social network ha portato in dote la nascita di alcune figure professionali del tutto nuove, che necessitano di competenze specifiche per operare nel mondo del digital marketing. Una di queste figure professionali, la cui nascita è piuttosto recente, è quella del Social Media Manager.

Quasi sicuramente ne abbiamo sentito parlare anche noi. Ma che cosa fa nella pratica il SMM, e quali sono le competenze che deve avere?

Cosa fa un SMM?

Possiamo partire con il dire che il SMM si occupa di gestire delle pagine aziendali sui social network. Egli è in grado di curare e seguire qualsiasi progetto sui social. Nel far questo stabilisce prima di tutto una digital strategy, che sarà essenziale nello stabilire quali passi seguire per raggiungere determinati obiettivi. Questi obiettivi vengono discussi e definiti con il cliente, che espone chiaramente cosa vuole realizzare grazie alla sua presenza sui social.

Essere presenti sui social oggi è importante, oseremmo dire essenziale, per qualsiasi attività che vuole raggiungere un pubblico più vasto. Questo perché sempre più persone li utilizzano e trascorrono gran parte del loro tempo a cercare qualcosa che rientri nei loro interessi, ma anche per trovare prodotti e servizi di cui ha bisogno. Prodotti e servizi che potresti offrirgli tu.

Il social media manager è quindi in grado di apportare tutte le modifiche necessarie ad una pagina social per aumentare le possibilità che un potenziale cliente entri in contatto con chi vuole offrire un servizio o un prodotto.

Tra le sue capacità ci sono quelle di creare dei post accattivanti che catturino l’attenzione dei visitatori della pagina. Questi saranno composti da parti scritte, che devono essere strutturate in modo da stimolare nei visitatori la curiosità e la voglia di continuare a seguire la pagina, di vedere altri post, o di passare all’azione, prendendo un appuntamento, contattando il nostro cliente o acquistando ciò che viene offerto nella pagina.

I contenuti multimediali dei post sono molto importanti. Essi permettono di evidenziare esattamente quello di cui si occupa il cliente. Devono inoltre dare un immagine familiare dell’attività. Possono suscitare aspettativa, informare dell’arrivo di un nuovo prodotto, di un periodo in cui ci saranno particolari offerte, etc.

Anche gestire il proprio pubblico rientra nelle mansioni di un SMM. Essere veloci nel fornire risposte esaurienti sarà essenziale nella crescita della popolarità della pagina.

La capacità di programmarsi e di pianificare la pubblicazione dei post è un’altra delle skills che possiede un bravo SMM. Non è possibile infatti pubblicare tanti contenuti in un solo giorno, e poi non pubblicare nulla per settimane. Si perderebbe facilmente presa sul proprio pubblico, che avrà l’impressione che la pagina sia poco dinamica, quasi abbandonata a se stessa, e non si sentirà motivato a continuare a seguirla.

In ultimo, il Social Media Manager deve essere in grado di effettuare delle campagne pubblicitarie targettizzate, mirate cioè a raggiungere un determinato target di persone che è probabile sia interessato alla pagina che sta promovendo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *